A decorrere dal 1 Novembre 2016, Italian Exhibition Group S.p.A. è Titolare del trattamento dei dati personali precedentemente trattati da Rimini Fiera S.p.A. e da Fiera di Vicenza S.p.A. restando comunque invariate finalità e modalità del trattamento dei dati.

Per i necessari aggiornamenti rispetto all’”informativa” resa a suo tempo e la lettura dell’intero documento cliccare su ”informativa”.

PROMOZIONE DELL'ADERENZA TERAPEUTICA IN PNEUMOLOGIA

13.30 – 15.00

convegno federfarma

promozione dell'aderenza terapeutica in pneumologia: il ruolo del farmacista nel miglioramento dell'aderenza terapeutica del paziente cronico. i risultati del progetto sperimentale federfarma

Si ringrazia
gsk

Intensificare l’aderenza alle terapie può assicurare al SSN risparmi tra i 6 e gli 11 miliardi di euro e, ai malati cronici, un miglioramento delle cure in termini di efficacia e appropriatezza.

La cattiva aderenza alle cure, è un problema che coinvolge il 40% della popolazione europea ed è particolarmente assillante negli anziani, che spesso sono in multitrattamento per comorbidità. Tra i farmaci con maggiore rischio di non aderenza annoveriamo gli antidepressivi, gli ipoglicemizzanti, i medicinali contro l’osteoporosi e gli antipertensivi. Tra i device, negli antiasmatici la mancata aderenza raggiunge livelli importanti per il cattivo uso che molti fanno degli inalatori. La farmacia, può promuovere l’adesione sia con l’informazione e il consiglio, sia con programmi di monitoraggio della compliance.

Lavorare per migliorare l'aderenza dei pazienti alla terapia è una priorità per Federfarma che ha come caposaldo la centralità del paziente.

Una centralità che si esprime nel ruolo di presidio sociale, consiglio ed indirizzo svolto dalle farmacie alfine di migliorare le condizioni reali d'impiego dei farmaci, migliorare la qualità di vita e consentire un adeguato accesso alle cure.

Le attività relative al 2015/2016 si sono focalizzate su un programma di Pharmaceutical Care grazie al quale il farmacista, attraverso interventi formativi di aggiornamento ed una sofisticata piattaforma informatica, potrà effettuare un migliore counselling e favorire una maggiore aderenza alla terapia del paziente, soprattutto per malattie croniche a grande impatto sociale come quelle respiratorie, svolgendo nel contempo un prezioso servizio di analisi e monitoraggio dati e contribuendo al risparmio di risorse del Servizio Sanitario Nazionale.

Il programma prevede la realizzazione capillare degli interventi previsti con ampliamento di questi stessi servizi e valorizzazione del territorio.

 

RELATORI

Alberto Fontanesi
Presidente Federfarma Veneto

Massimiliano Cavenaghi
Dirigente Medico UOC Pneumologia Ospedale di Vicenza

Rolando Negrin
Primario UOC Pneumologia Ospedale di Vicenza

Marisa Tirapelle
Consigliere Federfarma Vicenza

Stefano Calabro
Direttore S.C. di Pneumologia Presidio Ospedaliero di Rete Bassano - ULSS 3

PROGRAMMA PRELIMINARE

 

13:30 Registrazione dei partecipanti ai fini dell'ECM  
14:00 Apertura dei lavori A. Fontanesi
14:10 Presentazione del Progetto Nazionale Federfarma “CENTO PROVINCE” M. Tirapelle
14:40 Progetto Nazionale Federfarma “CENTO PROVINCE” - LA PROVINCIA DI VICENZA: STATO DELL'ARTE E PROSPETTIVE FUTURE

M. Cavenaghi

R. Negrin

15:10 Presentazione Progetto Provinciale Federfarma “DAI UN VOTO AL TUO RESPIRO E SCOPRI IL TUO CONTROLLO”

M. Cavenaghi

R. Negrin

15:35 Discussione Cavenaghi Fontanesi
Negrin
Tirapelle
16:00 Compilazione questionario ECM e Chiusura Lavori  

arena dell innovazione

regione

In collaborazione con:arsenal

Media Partner

24ore

edisef

federfarma logo

provider ecm

Logo Fenix