A decorrere dal 1 Novembre 2016, Italian Exhibition Group S.p.A. è Titolare del trattamento dei dati personali precedentemente trattati da Rimini Fiera S.p.A. e da Fiera di Vicenza S.p.A. restando comunque invariate finalità e modalità del trattamento dei dati.

Per i necessari aggiornamenti rispetto all’”informativa” resa a suo tempo e la lettura dell’intero documento cliccare su ”informativa”.

IL VALORE ECONOMICO E FARMACEUTICO DELL'ADERENZA

13.30 – 14.30

Comunicare salute.
il valore economico e farmaceutico dell'aderenza e appropriatezza terapeutica
Sponsor dell'ECM: PFIZER

Si ringrazia
pfizer

E' evidente che, il beneficio completo della maggioranza dei farmaci, a disposizione della medicina, non dipende solo da un’appropriata prescrizione medica ma anche dal comportamento del paziente nel seguire, in modo ragionevolmente corretto, il regime terapeutico prescritto. In questo contesto la farmacia gioca un ruolo di primaria importanza.

La farmacia è una struttura economico-sanitaria in equilibrio tra il mondo privato e quello pubblico. Negli ultimi anni questa struttura ha risentito dei molti cambiamenti sanitari e sociali. L’evoluzione della Farmacia, sia da un punto di vista economico che professionale, non può non tenere conto dalle nuove tendenze di consumo legate alla cura di Sé e dall’evoluzione in atto del sistema sanitario nazionale per rispondere alle nuove esigenze di salute della popolazione.

L’aderenza alle terapie mediche è un problema rilevante a livello internazionale. Solo una percentuale di pazienti stimabile intorno al 50% è aderente alle terapie prescritte dal medico. Le implicazioni cliniche economiche e sociali sono facilmente intuibili. Si pensi solo alle malattie cardiovascolari dove i farmaci per l’ipertensione arteriosa o le dislipidemie vengono prescritti allo scopo di prevenire eventi come l’infarto del miocardio o l’ictus. Se i pazienti non eseguono le terapie in modo continuato, si assiste all’instaurarsi di eventi che aumentano i ricoveri ospedalieri con aumento della mortalità e riduzione della qualità della vita.

La definizione di aderenza più accreditata è: “il coinvolgimento attivo, volontario e collaborativo del paziente, finalizzato a produrre un risultato terapeutico”.

Da questa definizione appare evidente che l’aderenza alle terapie è un processo che non coinvolge solo il paziente, ma tutti gli operatori sanitari coinvolti nelle regole, nella prescrizione e dispensazione dei farmaci incluso il farmacista. Il farmacista, gioca un ruolo di grande rilievo. Il paziente dovrebbe trovare nella farmacia il luogo che completa il processo iniziato nello studio medico. Il farmacista deve poter interagire con il paziente-cliente sapendo fornire consigli e risposte che migliorino la qualità delle cure e l’aderenza alla terapia.

RELATORI

Erika Mallarini
Professore SDA Bocconi Milano

Francesco Scaglione
Direttore della Scuola di Specializzazione in Farmacologia Clinica Università di Milano

PROGRAMMA PRELIMINARE

 

13:00 Registrazione dei partecipanti ai fini dell'ECM  
13:20 Apertura dei lavori E. Mallarini
F. Scaglione
13:30 • Evoluzione economico-finanziaria della farmacia
• Indicatori per valutare la redditività della farmacia
• La centralità del GMROI
• Benchmark di settore
• La rilevanza dell'aderenza terapeutica per il futuro della farmacia
• Il legame tra aderenza terapeutica, GMROI e redditività della farmacia
E. Mallarini
14:00 • Aderenza alle terapie mediche
• La farmacia tra medico e paziente
• Gestione dei pazienti cronici ipertesi e dislipidemici
• Il farmacista counselor di buona salute
F. Scaglione
14:30 Discussione sulle tematiche sopra trattate E. Mallarini
F. Scaglione
14:40 Compilazione questionario ECM e Chiusura Lavori  

arena dell innovazione

regione

In collaborazione con:arsenal

Media Partner

24ore

edisef

federfarma logo

provider ecm

Logo Fenix